SCADUTO
Bando DOIT festival – Drammaturgie Oltre Il Teatro

Un progetto di promozione culturale che articola la scrittura teatrale con la pubblicazione dei testi e la loro circuitazione.
Tre parole chiave per promuovere artisti emergenti, individuare proposte sceniche innovative e alimentare una rete di relazioni che superi il contesto locale.

Il DOIT festival – Drammaturgie Oltre Il Teatro è pensato per essere un ponte d’accesso e uno stimolo alla creatività delle nuove generazioni, un luogo di incontro per progetti di ampio respiro, una fucina per giovani autori, attori e compagnie.
Uno spazio di concreta visibilità per i gruppi emergenti che operano nelle periferie della scena nazionale, rivolto soprattutto, ma non solo, ad artisti e compagnie che operano nel sociale.
L’obiettivo è quello di valorizzare le proposte più originali ed innovative, offrendo al nuovo giovane pubblico cinque settimane di programmazione “oltre il Teatro”.

Per la prima edizione del Festival, il Teatro Due Roma – polo di promozione distribuzione e formazione teatrale – e l’Ass.Cult. ChiPiùNeArt, impegnata in attività di promozione culturale e produzione editoriale, condividono l’impegno a promuovere l’incontro delle giovani compagnie con il nuovo pubblico e con operatori culturali nazionali ed internazionali, per favorire il fisiologico passaggio delle migliori compagnie ospitate al più ampio circuito europeo.

Il Teatro Due Roma ospiterà lo spettacolo premiato per 3/6 repliche entro maggio 2016.
La Direzione Artistica del Teatro Due Roma, a proprio insindacabile giudizio, selezionerà inoltre alcune tra le migliori proposte del festival alle quali offrire la possibilità di portare in scena lo spettacolo per 3/6 repliche in un periodo da concordare.

E’ tuttora in cantiere la promozione di una rete di piccoli teatri che, secondo autonome scelte artistiche, potranno ospitare gli spettacoli premiati e/o segnalati nei propri cartelloni stagionali e si ringrazia fin d’ora Samuel Dossi per la insostituibile collaborazione che sta fornendo alla realizzazione della rete.

Inoltre, per favorire la promozione dei giovani drammaturghi, il testo dello spettacolo premiato sarà pubblicato in un’antologia teatrale edita da ChiPiùNeArt Editore dove confluiranno anche le proposte selezionate attraverso il Bando di Concorso per la Drammaturgia Contemporanea L’Artigogolo (bando e domanda di partecipazione online su www.artigogolo.eu, scadenza 28 febbraio 2015). 😆PROROGATO SINO AL 15 MARZO😆 

REGOLAMENTO

Art. 1
Luogo e data di svolgimento

La prima edizione del DOIT si svolgerà presso il Teatro Due Roma (Vicolo dei Due Macelli, 37 – 00187 Roma) nel periodo di aprile – maggio 2015.
Il calendario sarà concordato con le compagnie selezionate, tenendo conto, nei limiti del possibile, delle esigenze dei gruppi.
Gli spettacoli avranno luogo dal martedì al venerdì alle ore 21.00, poiché nei giorni di sabato e domenica, per promuovere ulteriormente la manifestazione, verranno ospitati eventi “off” e personalità del panorama teatrale italiano con proposte ispirate a suggestioni di altre espressioni artistico-culturali e letterarie, in accordo con l’anima editoriale del progetto.
Il numero di spettacoli ammessi sarà determinato dalle valutazioni effettuate in sede di selezione.

Art.2
Domanda di partecipazione

Per partecipare al concorso è necessario compilare i campi obbligatori contrassegnati dall’asterisco (*) nel form in fondo a questa pagina.
Per eventuali problemi tecnici inviare una mail a: form.teatrodueroma@gmail.com 
Elenco completo della documentazione da inviare entro il 28 febbraio 2015 😆PROROGATO SINO AL 15 MARZO😆

  • sinossi dell’opera in uno dei seguenti formati: doc, docx, odt, pdf
  • testo integrale dell’opera e/o progetto scenico (nel caso in cui non si tratti di drammaturgia tradizionale) in uno dei seguenti formati: doc, docx, odt, pdf
  • curriculum dell’ artista/compagnia in uno dei seguenti formati: doc, docx, odt, pdf
  • video promo in uno dei seguenti formati: divx, flv, avi, mpeg, mp4, mp4v, 3gp, asf, svf, wmv, mov, mkv, di dimensioni non superiori ai 20 Mb
  • foto di scena o backstage in uno dei seguenti formati: bmp, jpeg, jpg, png, tiff (massimo 10 foto di grandezza non superiore ad 1 Mb ciascuna)
  • eventuale rassegna stampa
  • scheda artistica dello spettacolo in uno dei seguenti formati: doc, docx, odt, pdf
  • scheda tecnica dello spettacolo, con elenco degli arredi di scena in uno dei seguenti formati: doc, docx, odt, pdf
  • allegato A

I nomi dei file dovranno contenere le seguenti diciture:

  • sinossi-titolo opera
  • testo-titolo opera
  • curr-compagnia-titolo opera
  • promo-titolo opera
  • foto-titolo opera
  • scheda artistica-titolo opera
  • scheda tecnica-titolo opera
  • allegato A

Le domande dovranno essere inviate compilando i campi obbligatori contrassegnati dall’asterisco (*) nel form in fondo a questa pagina entro il 28 febbraio 2015.😆PROROGATO SINO AL 15 MARZO😆

Art. 3
Allestimento e logistica

Le compagnie dovranno essere autosufficienti per quanto riguarda le fasi di allestimento scenico e di smontaggio delle scene.
Il Teatro Due Roma metterà a disposizione un tecnico di sola accoglienza per quanto riguarda il primo accesso al service audio-luci, ma non il tecnico luci/fonico per gli spettacoli.

La dotazione tecnica messa a disposizione delle compagnie è composta da:

  • dimmers 12 canali
  • 24 riflettori di cui:
    • 12 PC da 1000
    • 6 PC da 500
    • 6 sagomatori
  • Lettore audio CD + impianto di amplificazione

Il palcoscenico è inoltre dotato di uno schermo fisso per proiezioni motorizzato a discesa, del formato di 4m x 3m.
L’eventuale utilizzo del videoproiettore è a carico della compagnia.
Qualunque altro materiale non compreso nell’elenco è a carico della compagnia.

Art. 4
Requisiti di ammissione e elementi di valutazione

La selezione è rivolta a compagnie e gruppi teatrali residenti sul territorio nazionale e internazionale che propongano spettacoli già esistenti o in via di realizzazione.
Saranno selezionati spettacoli teatrali di ogni genere (commedia, dramma, tragedia, teatro danza, teatro canzone, teatro di narrazione, teatro civile) ma anche performances in cui confluiscano stimoli differenti provenienti dai diversi linguaggi artistici.
Ogni compagnia potrà presentare un solo spettacolo.
Sarà riservata maggiore attenzione a spettacoli che:

  • coinvolgano artisti di età inferiore ai 35 anni;
  • debuttino in prima assoluta senza tuttavia escludere produzioni già rappresentate;
  • siano tecnicamente agili e non richiedano tempi di montaggio troppo lunghi;
  • abbiano tematica o interesse sociale, soggetti originali, pièces ispirate ad altre espressioni artistiche (letteratura, arte, musica, danza).

La partecipazione è aperta a tutte le formazioni legalmente costituite in possesso di tutte le prescritte autorizzazioni ed in particolare:

  • matricola Enpals/Inps di compagnia necessaria a produrre regolare certificazione di Agibilità Inps/ex Enpals. L’agibilità dovrà coprire l’intero periodo di permanenza presso il Teatro Due Roma e dovrà comprendere tutti gli attori ed i tecnici. Non saranno ammessi ai lavori eventuali addetti non iscritti nel certificato di agibilità Inps/ex Enpals.
  • non saranno accettati documenti sostitutivi rilasciati da altri enti (Fita, Uilt) né certificati di agibilità intestati a compagnie diverse da quella con la quale il Teatro Due Roma sottoscriverà il contratto di ospitalità.
  • P. IVA e C.F.
  • regolare documentazione SIAE relativa al testo (Permesso Generale di Rappresentazione rilasciato dalla DOR per gli autori tutelati o Dichiarazione Liberatoria per gli autori non tutelati) ed alle musiche utilizzate (dati necessari alla compilazione del Foglio Musicale SIAE).

Il referente di ogni progetto selezionato potrà essere contattato dalla direzione artistica per eventuali informazioni e chiarimenti sullo spettacolo proposto.

Art. 5
Condizioni di partecipazione

Le compagnie selezionate utilizzeranno la sala e le strutture tecniche del Teatro Due Roma a titolo gratuito.
Gli incassi della serata, al netto di tutte le spese lorde di borderò, saranno così ripartiti: 70% alla compagnia e 30% al Teatro Due Roma.
Eventuali spese SIAE derivanti da mancato incasso saranno suddivise nella stessa percentuale di contratto pari a: 70% per la compagnia e 30% per il teatro.
La biglietteria sarà gestita dal Teatro Due Roma e gli incassi dovuti saranno corrisposti tramite assegno o bonifico bancario previa presentazione della relativa fattura da parte della compagnia.
Le parti in causa assumono tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all’art. 3 della Legge 13/08/2010 n. 136 e successive modifiche.
Qualora richiesto, la compagnia dovrà provvedere a fornire il certificato di conformità ignifuga (Classe di reazione A1) per i materiali di scena.
L’ingresso in teatro ed il relativo scarico delle scene sarà consentito ad ogni compagnia la mattina stessa del debutto a partire dalle ore 9.00, salvo diverse disposizioni preventivamente concordate con il Teatro Due Roma.
Il Teatro Due Roma fornirà una serie di disposizioni in materia di sicurezza (D.U.V.R.I) che le compagnie si impegneranno ad accettare.

Art. 6
Promozione

Il Teatro Due Roma promuoverà il DOIT festival nel suo complesso, in sinergia con le attività promozionali delle singole compagnie al fine di ottenere una vasta visibilità che vada a beneficio di tutti i partecipanti.
Saranno, pertanto, incoraggiate attività promozionali autonome finalizzate ai singoli spettacoli.

Art. 7
Giuria e premiazione

I cinque membri della Giuria di Esperti verranno scelti tra esponenti del mondo della cultura, del teatro, del giornalismo e dell’editoria. I nominativi dei giurati saranno resi noti sul sito del Teatro Due Roma e dell’Ass. ChiPiùNeArt. Ad essi si aggiungerà il giudizio del pubblico presente in sala.
La giuria assisterà alla messinscena di tutte le opere teatrali in concorso e decreterà i nomi dei tre finalisti. La Giuria di Esperti ha, inoltre, facoltà di conferire una menzione speciale ad altre opere che saranno ritenute meritevoli. Il giudizio della Commissione è insindacabile.
Il nome del vincitore sarà comunicato durante la serata conclusiva del Festival, che si terrà nella settimana successiva al termine della manifestazione.
Alla cerimonia di premiazione, che si svolgerà presso il Teatro Due Roma, saranno presenti, oltre alle compagnie finaliste, alla compagnia vincitrice e alle eventuali menzioni speciali, anche i vincitori del Bando di Drammaturgia Contemporanea L’Artigogolo.

Art. 8
Dichiarazione di paternità e di originalità dell’opera – Allegato B

Gli autori delle opere selezionate, premiate o menzionate, dovranno sottoscrivere una dichiarazione di paternità e originalità dell’opera teatrale e attestare di essere unici titolari dei diritti d’autore (ovvero titolari insieme a terzi), sollevando Teatro Due Roma da qualsiasi contenzioso che dovesse scaturire in sede di concorso o in tempi successivi in caso di dichiarazioni mendaci. Dovranno altresì sottoscrivere una dichiarazione di autorizzazione alla pubblicazione dell’opera stessa.

Art. 9
Liberatoria alla pubblicazione – Allegato C

Tutti i partecipanti sottoscriveranno una liberatoria autorizzando la Casa Editrice ChiPiùNeArt a pubblicare (nel caso l’opera risulti tra quelle premiate) gratuitamente il testo nell’Antologia Teatrale, che ospiterà anche i vincitori del bando di drammaturgia contemporanea L’Artigogolo.

Art. 10
Trattamento dei dati personali

I partecipanti al concorso accettano il trattamento dei propri dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche come specificato nell’Allegato A al presente Bando.

Art. 11
Disposizioni finali

La partecipazione al concorso comporta automaticamente l’accettazione di tutti gli articoli del presente Regolamento.

Link scheda tecnica del teatro

Sala:
Ingresso teatro: Vicolo due macelli, 37 – 00187 Roma
Totale posti platea: 99
Pavimentazione sala: marmo
Poltrone: imbottite in velluto
Servizi: accesso per disabili
Dimensioni platea: 7m x 15m

Palcoscenico:
Pavimentazione palco: legno
Dimensioni:
Larghezza: 7,20m – 4,50m – 7,20m
Profondità: 5,60m
Altezza graticcio/soffitto: 5,20m – 3,50m – 3,40m
Altezza dal piano di platea: 1,20m
Declivio: 3%
Accesso al palcoscenico: 1 scala di accesso, mobile
Sipario: apertura elettrica e manuale
Scarico materiali: livello terra. (zona ZTL)
Servizi: 5 camerini con 2 bagni

Contatti:
Teatro Due Roma
Ugo Sferra – teatrodueroma@libero.it – www.teatrodueroma.it
Tel. 06 6788 259

DOIT festival – Drammaturgie Oltre Il Teatro a cura di:
Angela Telesca: telescangela@gmail.com
Cecilia Bernabei: cecilia.bernabei@chipiuneart.it

Ufficio stampa Teatro Due Roma
uffstampa.teatrodueroma@gmail.com


 

N.B.
L’allegato A deve essere salvato sul proprio computer, aperto con Adobe Reader, compilato e nuovamente salvato prima di essere allegato al modulo sottostante. Gli allegati B e C sono in sola visione e dovranno essere compilati in un secondo momento, solo nel caso in cui il vostro testo fosse selezionato.


SCADUTO

 

drammaturgie oltre il teatro

Visit Us On FacebookVisit Us On Instagram