scaduto
CONCORSO INTERNAZIONALE DI DRAMMATURGIA CONTEMPORANEA

“L’ARTIGOGOLO”

(scrittori per il teatro)
TERZA EDIZIONE

a cura di
Cecilia Bernabei

IN COLLABORAZIONE CON
DOIT Festival – Drammaturgie Oltre il Teatro
Terza Edizione

 

BANDO

L’associazione Culturale “ChiPiùNeArt”, in collaborazione col DOIT Festival, indice la terza edizione del Concorso Internazionale di Drammaturgia Contemporanea “L’Artigogolo” (scrittori per il teatro).

Il concorso prevede tre sezioni:

  1. Drammaturghi esordienti.
  2. Drammaturghi in azione.
  3. Drammaturghi dal mondo.

Alla prima sezione possono partecipare tutti i cittadini italiani maggiorenni che non abbiano mai messo in scena né pubblicato una propria opera teatrale.

Alla seconda sezione possono accedere tutti i cittadini italiani maggiorenni che abbiano maturato almeno un’esperienza professionale documentata in ambito drammaturgico (pubblicazione, messinscena di un testo originale o di una riscrittura).

Alla terza sezione possono accedere i cittadini maggiorenni di qualsiasi Paese, residenti in Italia o all’estero, che abbiano maturato almeno un’esperienza documentata in ambito drammaturgico (pubblicazione, messinscena di un testo originale o di una riscrittura) nella loro lingua d’origine.

La scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione viene fissata inderogabilmente al 20/02/2017.

La quota di partecipazione è di € 10,00 (diritti organizzativi e di segreteria). Ciascun partecipante può inviare un solo testo.

REGOLAMENTO

 Art.1
Le sezioni previste dal concorso sono tre:

  1. Drammaturghi esordienti.
  2. Drammaturghi in azione.
  3. Drammaturghi dal mondo.

Art.2
Per partecipare a una delle sezioni è necessario inviare un testo teatrale in lingua italiana o, per la terza sezione, in lingua straniera. In caso di partecipazione alla terza sezione (Drammaturghi dal mondo) è indispensabile allegare una traduzione letterale in lingua italiana.

Il testo dovrà pervenire unitamente alla scheda di adesione (Allegato A) e alla copia del versamento di € 10,00, effettuato a mezzo bonifico intestato all’Associazione Culturale ChiPiùNeArt, alle seguenti coordinate IBAN: IT14R0359901899050188533479 (Cassa Centrale Banca – Credito Cooperativo del Nord Est SPA) specificando nella causale “Concorso l’Artigogolo – Nome dell’Autore”.
Per i bonifici provenienti da un paese diverso dall’Italia si fornisce il codice BIC: CCRTIT2TXXX  

Art.3
Per partecipare al concorso è necessario compilare i campi sottostanti, allegando il materiale richiesto esclusivamente online. Non sarà preso in considerazione il materiale inviato a mezzo posta ordinaria o attraverso qualsiasi altra modalità che non sia quella esplicitamente riportata nel presente bando.

Elenco completo della documentazione da inviare:

  • Testo in formato doc, docx, odt, pdf (carattere Times New Roman, corpo 12).
  • Scheda di adesione (Allegato A debitamente compilato).
  • Copia dell’avvenuto versamento di € 10,00 o file contenente il Numero di Cro (per bonifici provenienti dall’Italia) attestante l’operazione bancaria effettuata.

(L’ordine di bonifico richiesto all’esterno della comunità europea deve essere eseguito applicando il tasso di cambio vigente al momento della richiesta).

Sul frontespizio del testo NON dovranno essere riportati i dati e i recapiti dell’autore, ma solo il titolo dell’opera.

I dati dell’autore dovranno comparire solo nell’Allegato A e nel file attestante il versamento per la partecipazione.

Il nome file dovrà contenere soltanto il titolo dell’opera.

Ciò per assicurare l’anonimato dei testi che verranno inviati alla Giuria al fine di garantire la totale imparzialità nelle valutazioni.
I testi non dovranno assolutamente contenere i dati dell’autore pena l’esclusione automatica dal concorso e la mancata restituzione della quota di partecipazione.

Art.4
Ciascun concorrente potrà inviare un unico testo da far pervenire entro e non oltre il 20/02/2017. Non saranno ritenute valide le domande inviate tramite posta ordinaria o altri mezzi che non siano quelli espressamente richiesti dal presente regolamento, né le domande incomplete.

Art.5

  • I partecipanti alla prima sezione non devono in alcun modo aver rappresentato, né pubblicato una propria opera teatrale. Per pubblicazione si intende la stampa e la relativa distribuzione in cartaceo o in formato e-book di un volume dotato di regolare codice ISBN.
  • I partecipanti alla seconda e terza sezione devono inviare un testo che non sia stato pubblicato da alcuna casa editrice, né in cartaceo, né in versione e-book; il testo può costituire spettacolo teatrale completo ed essere già stato rappresentato. Per partecipare alla seconda e alla terza sezione è necessario che l’autore documenti la messinscena o la pubblicazione di un qualsiasi altro lavoro teatrale. Dovrà quindi specificare, nell’allegato A, dove e quando l’opera è stata messa in scena e da quale Compagnia professionale, allegando anche i link o i file in formato pdf della rassegna stampa. Non saranno ritenuti validi spettacoli messi in scena da compagnie amatoriali. In caso di pubblicazione di altra opera, l’autore dovrà menzionare la Casa Editrice e il codice ISBN del volume. Sono ritenute valide anche le pubblicazioni all’interno di raccolte antologiche e le pubblicazioni in formato e-book, purché dotate di regolare codice ISBN.

La partecipazione alla terza sezione sarà ritenuta valida solo se il testo in lingua originale sarà affiancato da una traduzione letterale in lingua italiana.

Art.6
Le opere pervenute entro il 20/02/2017 saranno esaminate da una Giuria di esperti composta da esponenti del mondo della cultura e dell’arte. I nominativi dei membri della Giuria sono visualizzabili attraverso il seguente link , sulla pagina Facebook dell’associazione e sulla pagina Facebook del DOIT Festival.

Art.7
La Giuria di esperti è composta da 14 membri. La Giuria sarà affiancata da docenti di lingue e letterature straniere chiamati ad esaminare le opere della terza sezione.
Per ciascuna sezione è previsto un unico vincitore. La Giuria ha facoltà di non proclamare il vincitore di una o più sezioni qualora la qualità degli elaborati pervenuti non fosse ritenuta adeguata.
La giuria esaminerà le opere teatrali in concorso e decreterà i nomi dei finalisti. Essa ha inoltre facoltà di conferire una menzione speciale ad altre opere che saranno ritenute meritevoli.
I nomi dei vincitori (uno per ciascuna sezione) saranno comunicati a mezzo posta elettronica entro il 31/03/2017.
Solo i vincitori saranno avvisati personalmente.
I nominativi dei vincitori e dei menzionati saranno comunque resi pubblici sui consueti canali di comunicazione web (sito internet, social network).

Art.8
La valutazione della Giuria è insindacabile.

Art.9Premi
Prima, Seconda e Terza sezione: Le opere teatrali vincitrici (una per ciascuna sezione) saranno pubblicate in edizione monografica  dalla Casa editrice ChiPiùNeArt Edizioni s.r.l.s. all’interno della collana teatrale Le Nebulose; la pubblicazione sarà interamente a carico della Casa Editrice.
Le opere vincitrici, qualora venissero a costituire spettacolo completo, potranno partecipare gratuitamente, in concorso, alla terza edizione del DOIT Festival – Drammaturgie Oltre il Teatro che si terrà a Roma nel 2018 (per informazione vedi Bando di Concorso per il DOIT Festival 2017 – Terza Edizione – www.doitfestival.eu).
I finalisti di ciascuna sezione saranno ospiti alla cerimonia di premiazione del Festival che si terrà il 09/04/2017 presso l’Ar.MaTeatro di Roma, in Via Ruggero di Lauria n. 22. Durante la cerimonia di premiazione, i vincitori e i menzionati potranno presentare un estratto della propria opera in forma di lettura, mise en espàce o altro mezzo concordato con l’organizzazione.
Tutte le opere vincitrici avranno la possibilità di essere ospitate all’interno della stagione teatrale 2018/2019 di una rete di piccoli teatri italiani (le modalità saranno stabilite, di volta in volta, con ciascun teatro): capofila delle rete è il Teatro Il Moscerino di Pinerolo – TO. I nominativi degli altri teatri aderenti saranno resi noti sul sito dell’Associazione ChiPiùNeArt e sulla Pagina Facebook del DOIT Festival.

Art.10 Dichiarazione di paternità e di originalità dell’opera – Allegato B al presente bando (da compilare solo in caso di selezione dell’opera).
Gli autori delle opere selezionate, vincitrici o menzionate, dovranno sottoscrivere una dichiarazione di paternità e originalità dell’opera teatrale e attestare di essere unici titolari dei diritti d’autore ovvero titolari insieme a terzi, sollevando l’Associazione Culturale ChiPiùNeArt e la ChiPiùNeArt Edizioni S.r.l.s. da qualsiasi contenzioso che dovesse scaturire in sede di concorso o in tempi successivi in caso di dichiarazioni mendaci.

Art. 11 Liberatoria alla pubblicazione – Allegato C al presente Bando
I vincitori sottoscriveranno una liberatoria autorizzando la ChiPiùNeArt Edizioni S.r.l.s. a pubblicare gratuitamente la propria opera.

Art.12
La partecipazione al concorso comporta automaticamente l’accettazione di tutti gli articoli del presente Regolamento.

Art. 13
I partecipanti al concorso accettano il trattamento dei propri dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche come specificato nell’Allegato A al presente Bando.

Art. 14
Per qualsiasi controversia in qualunque modo connessa con il Concorso di cui al presente bando è competente in via esclusiva il foro di Roma.

Allegato A255 downloads
Allegato B163 downloads
Allegato C150 downloads

L’allegato A deve essere salvato sul proprio computer, aperto con Adobe Reader, compilato e nuovamente salvato prima di essere allegato al modulo sottostante. Gli allegati B e C sono un fac simile e dovranno essere compilati in un secondo momento, solo nel caso in cui il vostro testo fosse selezionato.

scrittori per il teatro